Il restyling del bagno a Villa Carcina, Brescia, è nato dal desisderio di tre donne: mamma Silvia e le due figlie. Il bagno esistente, non rispecchiava più le esigenze di spazio, estetica e comfort.

La necessità primaria è stata quella di non intervenire sugli impianti che erano recenti e rispettavano i requisiti della normativa.

Abbiamo iniziato con l’identificazione dello spazio stesso che doveva  mantenere le dimensioni e le disposizioni esistenti. Sono stati ricercati materiali che rispondessero sia a requisiti tecnici e funzionali,sia a requisiti emoziali.

La scelta quindi è ricaduta sull’utilizzo dei pannelli Wedi, in quanto sono ideali per ristrutturare il bagno senza dover demolire le pareti. I pannelli  da costruzione Wedi  sono completamente impermeabili, termoisolanti, leggeri, e stabili. Grazie a queste caratteristiche è stato possibile allineare pareti irregolari,creando nicchie,muretti e un piatto doccia su misura .

La superficie realizzata è stata rivestita in gres porcellanato  sottile 5mm serie nanoevolution dell’azienda  Apavisa leader nel panorama ceramico europeo.Questo materiale è stato scelto, considerando il beneficio per lo spazio abitativo.Il ridotto spessore ci ha permesso di raccordarci con il pavimento esistente nella zona notte.

Nanotech è il giusto connubio tra resa estetica e funzionalità. I toni sono neutri e il formato delle piastrelle medio, intervallato da fasce di mosaico, crea una sorta di ritmo verticale che rende l’atmosfera accogliente e senza tempo.

Il mobile da bagno della ditta Cerasa serie Joy è stato progettato su misura dal nostro architetto Marika, che ha ottimizzato gli spazi studiando cassetti capienti,belli e funzionali in grado di adattarsi alle esigenze della famiglia, creando un ambiente in cui l’idea di comfort  si realizza concretamente stimolando i sensi di chi lo abita e vive ogni giorno.

La personalizzazione gioca un ruolo fondamentale rendendo la doccia elemento d’arredo e di benessere.

L’acqua diviene un rituale per la propria oasi di benessere con il soffione a soffitto di Perphorma un design raffinato per un prodotto eco-friendly che vanta un significativo risparmio di acqua. Il miscelatore termostatico di Treemme permette di scegliere la temperatura desiderata e controllata per una doccia esclusiva.

Chiudere la porta a battente di cristallo temperato 6mm di Vismaravetro dietro di se e dimenticarsi di tutto il mondo circostante.

La vasca da bagno mod. Quadra di Treesse ha mantenuto la sua disposizione iniziale, ma con una dimensione più confortevole.

Il sistema di riscaldamento studiato per questo bagno è stato il connubio perfetto di un termoarredo Deltacalor mod. Plate, piastra in alluminio dalla linea minimale e con un’alta resa termica e Prodeso heat system di Progress, un riscaldamento innovativo elettrico, a pavimento e rivestimento, che garantisce calore e risparmio energetico.

E’ stata la soluzione perfetta per questa ristrutturazione in quanto prodeso è una membrana di soli 5,5mm con un cavo elettrico installato nelle scanalature della stessa per convogliare il calore dove è desiderato.

L‘illuminazione in questo progetto è stata realizzata con un gioco di ribassamenti in cartongesso, inserendo punti luce ben definiti, creando la luminosità adeguata dando carattere all’ambiente.

Un progetto sartoriale con grande attenzione ai dettagli, un elevato contenuto di design e soluzioni tecnologiche innovative.

Un bagno che infonde fascino, il calore di un ambiente unico, dove la scelta dei colori e dei materiali rappresenta non solo, funzionalità al benessere , ma racconta la personalità, la scelta della qualità di vita dei protagonisti della casa: Silvia, Giovanni e le loro 2 figlie.